I Pneumatici in Strada

Da WikiStreetMini4wd.

Introduzione

I tipi di pneumatici utilizzabili in strada e le loro combinazioni sono una scelta importante nella sistemazione di una mini 4WD. Molto dipende dal genere di tracciato che bisognerà affrontare e ciò a cui si ambisce, per tale motivo più gomme potrebbero essere adatte al tipo di terreno sul quale si farà correre la propria auto. Potrebbero presentarsi dei casi in cui si dovrebbe evitare l'utilizzo di alcune gomme, pena il difficile controllo della macchina, arrivando addirittura al danneggiamento dell'auto. La regola di base è sempre la stessa: bisogna studiare il percorso da affrontare, il genere di terreno che si presenta e scegliere di conseguenza il tipo di pneumatici adatti.

Le Pin Spike/Super Gripper (o pneumatici chiodati)

Le super Gripper

Le Super Gripper sono i pneumatici che accompagnano le prime Racing mini 4WD, la loro consistenza è quella delle Super Slick (le gomme lisce incluse nelle mini 4WD da scatola), ma si differenziano da queste ultime per i "chiodi" o "denti" che costituiscono la parte di contatto col terreno.

Le Super Gripper sono gomme adatte allo sterrato con poche pietre (per esempio la terra battuta), e si ottengono buoni risultati anche su percorsi umidi sui quali i pneumatici chiodati non variano la loro presa di base. L'aderenza sul terreno delle Super Gripper è minore rispetto alle Super Slick, sebbene le Super Gripper rispondano meglio delle Super Slick alle asperità del terreno accidentato.

Le Basic Slick/Super Slick (le gomme della scatola di montaggio)

Le prime slick

Le Basic Slick, più comunemente dette Super Slick, sono i pneumatici di gomma che si trovano nelle scatole di montaggio delle mini 4WD. Le Super Slick furono all'inizio un accessorio (15039) pensato per i cerchi delle prime mini 4WD, in seguito con lo stesso materiale vennero prodotte le gomme incluse nei modelli su telaio Type 2 e successivi. Questa versione venne inclusa in ciascun modello della serie Super mini 4WD e, con diametro minore, nei modelli Fully Cowled. La serie Aero presenta Super Slick di diametro ancora più piccolo mentre la serie Mighty introduce un nuovo tipo di Super Slick il cui profilo a V diminuisce l'attrito e con cui si ottengono buone prestazioni in curva. Con le ultime auto della serie PRO sono state introdotte Super Slick caratterizzate da un profilo basso che ne riduce notevolmente il peso.

In generale, data la loro composizione dura, le Super Slick vanno molto bene su percorsi asfaltati ed su tutti i fondi ruvidi (non accidentati). Mediocri risultati si ottengono utilizzando queste gomme in strada su percorsi lisci sui quali non mantengono l'assetto complessivo della macchina, provocando sbandamenti ed anche testacoda. Utilizzando le Super Slick su percorsi accidentati si ottengono scarsi risultati: queste gomme non ammortizzano sufficientemente le asperità di un terreno accidentato. Le Super Slick hanno anche un alta risposta di rimbalzo agli urti. Tuttavia le caratteristiche delle Super Slick (ed anche delle Super Gripper) dipendono in gran misura dalla mescola con cui sono state prodotte, inoltre più le Super Slick saranno morbide e più rimbalzeranno contro le asperità del terreno. E' possibile migliorare la presa delle Super Slick attuando un processo che permette di tornire (e cioè modificare con abrasivi ed oggetti acuminati la parte di contatto col terreno del pneumatico) questo tipo di gomme, rendendole in tal modo più ruvide.

Super Slick morbide e dure

Con l'avvento delle Mini4wD PRO la Tamiya ha commercializzato due versioni differenti di slick: le trasparenti morbide e le bianche dure (in seguito in altri colori). Le Slick morbide hanno un'ottima aderenza sul terreno ed offrono una buona velocità di punta, ma soffrono di un eccessivo rimbalzo. Al contrario le slick dure sono inusabili in qualsiasi gara in strada in quanto la loro durezza si avvicina a quella della plastica, e come tale non fornisce alcuna ammortizzazione.

Le Low Bounce (le gomme morbide)

15060
15126

Le Low Bounce, articoli 15060 e 15126, sono le gomme più morbide disponibili per le Mini4wd, ma rispetto alla norma offrono pochissima presa. Inoltre entrambi gli articoli rispetto alla loro controparte Super Slick forniscono un diametro inferiore, ciò unito alla scarsa presa sul terreno comporta una diminuzione drastica della velocità dell'auto.

La peculiarità principale delle Low Bounce è data dalla loro risposta alle asperità di un percorso accidentato: come il nome stesso indica, le Low Bounce sono caratterizzate da una bassa risposta di rimbalzo e quindi sono adatte non solo ai percorsi accidentati ma anche nel caso di salti.



I pneumatici vuoti (le ruote cave)

15108
15239

Questi pneumatici (articoli 15108 e 15239) riproducono concettualmente la camera d'aria all'interno delle ruote presenti nelle automobili, nelle motociclette e nelle bici in circolazione. Più precisamente attraverso una gomma sottile agganciata al cerchio viene riprodotta una sorta di "gomma cava" che dovrebbe essere efficiente in percorsi accidentati attutendo le asperità presenti in questo genere di terreni. Tuttavia a causa di una realizzazione non troppo solida di questi pneumatici capita spesso che loro la "camera d'aria" si stacchi dal cerchio, compromettendo in tal modo l'assetto della macchina. La presa di queste gomme è simile a quella delle Low Bounce, sebbene i cerchi e le gomme che compongono gli articoli 15108 e 15239 si presentino estremamente più leggeri rispetto alle Super Slick o alle stesse Low Bounce del corrispondente diametro. Infine le ruote cave sono i pneumatici di gomma con la più bassa risposta di rimbalzo alle asperità del terreno.

Le Slick Sponge (le spugne delle Racing)

15007
15153

Le Slick Sponge sono i primi pneumatici in spugna messi a disposizione per le Mini4wD, venivano vendute sia come accessorio a sé stante (15007, 15013, 15014), sia incluse in un tipo di cerchi in alluminio (15153).

La morbidezza delle Slick Sponge dipende dalla loro mescola: più è scuro il pneumatico più esso risulterà duro e viceversa.

In genere le Slick Sponge hanno una presa minore delle Super Slick morbide, a meno di non modificarne il loro profilo in modo opportuno.

Le Wide Sponge / Low-Height Sponge Tires (le spugne dure)

15089

In questa categoria rientrano dei pneumatici di spugna dura inclusi sia in svariati tipi di cerchi con diametri differenti (15023, 15028, 15029, 15030, 15054, 15089, 15112, 15145), sia insieme ad alcuni set di differenziali (15041, 15069).

Le Wide Sponge, rispetto alle loro controparti Super Slick montate su di uno stesso cerchio, assumono superiore diametro e la loro presa sul terreno è maggiore rispetto alle Low Bounce e alle Super Slick dure.

15041
15069

Essendo composte da spugna le Wide Sponge sono estremamente leggere rispetto ad un pneumatico fatto in gomma, ma data la loro natura spugnosa non attutiscono i colpi provocati dalle asperità del terreno e dunque non sono indicate per tratti accidentati, a meno di non ricavare ammortizzazione con altri espedienti.

Le Wide Sponge si possono utilizzare con buon risultati su percorsi lisci in cui la velocità è ciò che più conta, inoltre non alzano eccessivamente il centro di gravità della macchina come invece fanno altri pneumatici di spugna, questo permette di avere buone prestazioni anche in curva.

Le Low-Height Sponge Tires sono delle Wide Sponge di minore diametro: il tipo di spugna con cui sono prodotte le Wide Sponge non permette a questi pneumatici di essere adattati a cerchi con più grande/piccolo diametro rispetto a quelli per i quali sono state realizzate, per tale motivo esistono le Low-Height Sponge Tires.

Riassumendo le Wide Sponge / Low-Height Sponge Tires non sono spugne di tipo elastico e come tali non attutiscono le asperità presenti su terreni accidentati, infine tali spugne hanno una bassa risposta di rimbalzo alle parti sconnesse di un terreno difficile.

Le Low-Height Sponge (le spugne grigie)

15092

Le spugne grigie (15092), disponibili solo per cerchi larghi, sono pneumatici veramente leggeri che a parità di cerchio offrono un diametro complessivo minore rispetto alle Super Slick. La presa delle spugne grigie è paragonabile a quella delle Low Bounce, risultando così discrete sia su terreni lisci quanto sull'asfalto non troppo ricco di asperità. Tuttavia sebbene il punto di forza delle spugne grigie sia la leggerezza, questi pneumatici possiedono un grave difetto: a contatto con l'acqua le Low-Height Sponge perdono totalmente la loro aderenza sul terreno compromettendo in tal modo l'assetto della macchina. Date le loro caratteristiche, le spugne grigie possono essere utilizzate in percorsi veloci e misto-veloci.



Le Reston Sponge

15117
15118

Le Reston sono pneumatici in spugna di composizione particolare la cui principale caratteristica è un'eccellente presa sul terreno. Le Reston sono molto indicate su percorsi veloci, ma data la loro presa sul terreno le prestazioni in curva di un'auto che monta le Reston non sono buone (a meno di non usare dei differenziali con questi pneumatici).

La mescola delle Reston contiene sia spugna sia gomma, ciò le rende molto elastiche aumentando notevolmente i rimbalzi sul terreno soprattutto se accidentato.

L'eccellente presa sul terreno e l'alto coefficiente di rimbalzo rendono le Reston un pneumatico in netta contrapposizione con le Low Bounce.

Esistono differenti tipi di mescole che contraddistinguono le Reston: in linea generale più le Reston sono di colorazione chiara più si avranno rimbalzi. In questo caso le Reston migliori sono quelle nere (15288) che accompagnano gli articoli 15120, 15213, 15238, 15246.

Sebbene il peso complessivo delle Reston superi quello delle spugne grigie, questo pneumatico di spugna-gomma pesa meno delle Wide Sponge, ma a parità di cerchio assume un diametro minore rispetto alle Super Slick. Il peso delle Reston dipende dalla mescola con la quale sono state prodotte: più le Reston sono chiare e più saranno leggere, dunque le Reston arancioni (15118) e soprattutto gialle (15157) saranno più leggere delle loro controparti blu (15117) e viola (15156).

Le High Profile Sponge (le spugne a "V")

15137
15226

Le High Profile Sponge sono pneumatici di spugna morbidissima che accompagnano gli articoli 15137 e 15226. Il diametro di questi pneumatici a parità di cerchio supera sia le Super Slick quanto le spugne dure, tuttavia è possibile montare le High Profile Sponge esclusivamente sui cerchi di largo diametro presenti nelle serie Racing (non tutte), Fully Cowled (Beat Magnum e Buster Sonic) Super e Mighty. L'eccellente morbidezza delle High Profile Sponge le rende adatte a innumerevoli tipi di terreno, inoltre risultano essere le uniche spugne con cui si ottengono dei discreti risultati anche su percorsi con un misto di accidentato. Un'altra caratteristica delle High Profile Sponge è il particolare disegno a "V" con cui vengono prodotte, il quale diminuisce la presa di queste spugne sul terreno rendendole adatte anche a percorsi con molte curve. Tuttavia la forma a "V" delle High Profile Sponge diminuisce l'efficienza della macchina in partenza, inoltre dato il loro largo diametro le spugne a V alzano il centro di gravità della macchina, per questo motivo è possibile riscontrare dei problemi in curve veloci con macchine piuttosto alte. Da sottolineare il fatto che le spugne presenti nei differenziali viola siano più dure rispetto a quelle presenti nei differenziali blu.

La risposta di rimbalzo alle asperità del terreno è migliore rispetto alle reston, ma peggiore in confronto alle spugne dure. Infine un altro difetto delle spugne a "V" è il loro aumento di peso a contatto con acqua ed umidità in genere, dunque si sconsiglia il loro uso in percorsi bagnati.

Le Low Rebound Sponge (le spugne a basso rimbalzo)

15507

Le spugne a basso rimbalzo offrono una presa media unita ad un'ottima capacità di attutire i colpi che potrebbe ricevere una mini 4WD in corsa su un fondo accidentato. L'unico svantaggio riscontrato in strada da questi pneumatici è relativo al loro esiguo spessore: sui cerchi più grandi a disposizione come i 15445 e i 15511 le Low Rebound raggiungono solo 30.5mm di diametro. Questa situazione fa si che nonostante le loro ottime caratteristiche le spugne Low Rebound non riescano a garantire un'alta velocità di punta e nemmeno un basso rimbalzo in fondi troppo complessi.